logo01b.jpg

Online

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

Scuola

Cattivi messaggi tra ragazze

Abbiamo letto in un articolo che parlava di una ragazza che ha fatto un filmino e poi lo ha mandato alle sue amiche. Questa ragazza è una studentessa della scuola Mazzini, quando i genitori delle sue amiche hanno visto questo video, hanno detto di stare lontano da lei.Secondo noi adesso quella ragazza sarà andata via o sarà umiliata da tutti.
Andrea

I. C. Lusitania, Roma

La scuola e i suoi servizi

Noi bambini dalla scuola vorremmo più cose come: ad esempio i bagni meno sporchi e più ristrutturati. La scuola è vero che ha pochi fondi, ma ci deve comunque ospitare bene perché siamo dei cittadini che abbiamo il dovere di andare in una scuola pulita. La nostra mensa ci dà delle porzioni di cibo minuscole; il comune dovrebbe abbondare le dosi. La nostra scuola però, comunque, ha molti aspetti positivi come: la possibilità di andare in spazi aperti molto grandi, per giocare o lavorare; poi ha moltissimi laboratori: quello d' inglese, quello d' informatica....... e la cosa più bella di questa scuola è che è molto spaziosa, ma anche perchè ci stanno molte aule.

Jacopo M. e Giorgia.

Il bullismo

Nelle scuole molti ragazzi soffrono per il bullismo. Molti ragazzi, anche maggiorenni si approfittano delle persone più deboli. Sul giornale abbiamo sentito di un ragazzo maggiorenne che spegneva le sigarette sul corpo di un ragazzo disabile. Secondo noi questo ragazzo è stato molto bravo a  dirlo ai professori e a sua madre, che hanno sporto denuncia. Ora non dovrà più sopportare  questi terribili episodi di bullismo!!!!!

Matteo, Reimel Jay, Marco, Jacopo Q., Andrea B.

I.C. Via Lusitania

L'articolo 21 e i diritti di tutti

Al giorno d'oggi non si ha più il diritto di parlare quando, invece nell'articolo 21 è scritto il contrario), per

Giochi matematici

Per tre volte abbiamo fatto dei giochi matematici per metterci alla prova e vedere a che punto siamo a livello di preparazione perché  parteciperemo ai “Giochi di autunno”. Speriamo di vincere ma se non ci riusciamo impareremo dai nostri errori. Ci siamo divertiti e lo consigliamo ad altri bambini, sia perché è emozionante, sia perché è economico. Ah!! Ah!! Ah!

Alice, Martina

I. C. Lusitania - Roma

 

COMMENTI

Oggi ci siamo esercitati con una professoressa perchè  il 26 novembre affronteremo la gara di matematica. Mi crea un po’ di tensione, ma penso anche che sarà un’esperienza interessante ed emozionante. Unica. Sarà difficile vincere visto che ci saranno molti partecipanti, ma so che mi divertirò e che l’importante è partecipare e non vincere.

firmato: Anna

I. C. Lusitania - Roma

 

A me questa nuova esperienza mi è piaciuta, sia perché mi sono potuto arricchire di nuove conoscenze, sia per migliorare in modo di non ripetere sempre gli stessi errori. Fatemi sapere se anche per voi partecipare ai” Giochi matematici di autunno” è emozionante

firmato: Marco

I. C. Lusitania - Roma

 

Oggi è venuta una Professoressa della scuola media( Secondaria di primo grado), ci ha dato una scheda ed abbiamo fatto una simulazione della gara: gli esercizi alcuni erano facili altri no. Secondo me è stata un’esperienza fantastica. Ci ha dato circa un’ora per rispondere alle domande, mentre il 26/11 avremo a disposizione un’ora e mezza. Sembrava di essere alla gara. Credo che sarà molto emozionante.

firmato: Jacopo M

I. C. Lusitania - Roma

 

 

Background Image

Header Color

:

Content Color

: