logo01b.jpg

Online

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online

Internet

Emoticon in arrivo

Nel 2016 è prevista l'uscita di 37 nuove emoticon tra cui l'unicorno, l'hot dog e il formaggio. Voi che nuove emoticon vorreste? Fatemi sapere.
Matteo

Google Glass

 

Google glass

"Il giorno 15 aprile 2014 i google glass, gli occhiali a realtà aumentata, saranno in vendita per un giorno on-line, anche se solo negli Stati Uniti. Il prezzo di ben 1.500,00 $, è ritenuto però ancora troppo alto. All'inizio i glass erano destinati soltanto a degli “Explorer” scelti da Google, che avevano il compito di testarli, ma l'azienda riceve ogni giorno richieste da persone che non hanno ancora trovato il modo per aderire al programma e così allora hanno deciso di farli sperimentare anche alle persone più diverse. Google non ha specificato quando gli occhiali saranno disponibili negli altri paesi, perché oltre ai problemi di lingua nel sistema operativo, in molte parti del mondo si teme di andare contro le leggi che possono limitarne l'uso. Intanto però i google glass sono stati usati anche in Italia, ma solo nelle sale operatorie. E' stata il chirurgo Patrizia Presbitero che durante un intervento al cuore ha indossato gli occhiali, nell'Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI)."

Alice

Il drone come il taxi

Il drone ora direttamente a casa come il taxi?

Troveremo droni dappertutto? Non dobbiamo meravigliarci infatti anche in Italia ci sono già aziende che propongono il noleggio di droni.

Molte sono le funzioni che possono eseguire i droni come riprese per le produzioni cinematografiche, per i matrimoni e per gli eventi sportivi. I droni possono fare alcune cose in piena autonomia e per altre sono da assegnare ad operatori specializzati. 

 Negli Stati Uniti, addirittura, una azienda afferma di essere pronta ad affittare droni che si possono governare da un tablet o da uno smartphone già in 5 città degli States.

Questa notizia può darsi che non sia vera ma, anche se non dovesse esserlo, sicuramente si realizzerà in un futuro moto vicino. E questo, che è un sogno per i nostri genitori, sarà la realtà per noi bambini quando saremo grandi.   

Pietro

L'Italia e la privacy violata

Quando in Italia , la Privacy viene violata

Anche se in misura minore rispetto agli americani, per gli italiani il rischio che la propria privacy venga violata è molto alto. I 3 milioni e 800 mila euro di multe che sono state inflitte nel 2012 non hanno ridotto l'altissimo numero di violazioni alla privacy. Le aziende di call center, per esempio,utilizzano in continuazione i numeri di telefono degli utenti iscritti nel Registro delle opposizioni. Per fare un secondo esempio, i posti di lavoro sono spesso videosorvegliati non solo a scopo anti-rapina ma anche per controllare i dipendenti, con la conseguenza che la privacy viene (anche qui) violata. Da fine 2012 l'agenzia delle entrate ha il diritto di controllare i conti correnti delle persone, lo scopo dichiarato è quello di individuare gli evasori ma anche lì si entra nella privacy. Le assicurazioni con  la promessa di uno sconto hanno inserito nelle macchine delle  scatole nere per registrare il movimento dei veicoli .I Garanti della privacy stanno lavorando ad un nuovo Regolamento di protezione dei dati trattati nei blog, siti web.

JACOPO

La tecnologia a scuola

Per noi il ministro dell'istruzione Stefania Giannini dovrebbe portare nelle scuole le nuove tecnologie come: ipad, computer, ebook allo scopo di essere più informati di tutto utilizzando internet e per leggere libri e averli subito. Per questo è importante averli.

Matteo Jacopo

Background Image

Header Color

:

Content Color

: